I PADRI BIANCHI

 

La Società dei Missionari d'Africa, Padri Bianchi, fu fondata in Algeria, nel 1868 da Mons. Charles Lavigerie, arcivescovo di Algeri.

Il 2 febbraio 1869 i primi quattro novizi ricevettero l'abito, composto di una lunga veste, la "gandura" e un mantello di lana bianca, tipico costume arabo leggermente adattato. La corona del rosario portata al collo, pure richiamava quella usata dai musulmani per pregare i 99 più bei nomi di Dio.

Il costume arabo era segno di quella volontà di adattamento agli usi e costumi delle popolazioni locali, caratteristica fondamentale dell'Istituto.
Per i primi anni i missionari del Lavigerie si dedicano alla testimonianza della carità verso le popolazioni dell'Algeria, gli Arabi del Sahara, i Berberi della Cabilia, mediante opere di sviluppo rurale, scuole, dispensari….

Entrando ad Algeri nel 1867, Lavigerie aveva detto che per lui l'Algeria era solo "una porta aperta" su tutto il continente africano.

Nel 1876 tre dei Padri Bianchi diretti verso il Sudan vengono massacrati nel Sahara. La stessa sorte toccherà ad una seconda spedizione nel 1881.

Nel frattempo una spedizione di dieci missionari partiti da Bagamoyo di fronte a Zanzibar, nel giugno 1878, dopo lunghi mesi di marcia riesce a raggiungere le coste dei Laghi Victoria-Nyanza e Tanganica. Cinquanta missionari seguiranno la stessa via nei dieci anni seguenti, e fonderanno numerose e fiorenti comunità cristiane. Ventuno di essi cadranno  prematuramente sul campo.

Lo stesso anno 1878 vede alcuni Padri Bianchi installarsi a Gerusalemme, col compito della custodia della Chiesa di Sant'Anna e della preghiera per le missioni dell'Istituto.

Nel 1892, alla morte del Lavigerie, 278 Padri Bianchi di cinque nazionalità diverse sono presenti in Algeria, Tunisia, Uganda, Tanzania, Congo e Zambia.

Oggi poco meno di duemila Missionari d'Africa di 35 nazionalità lavorano in 380 comunità, disseminate in 43 paesi.

L'anno seguente alla fondazione dei Padri Bianchi, nel 1869, Mons. Lavigerie fondava, con Suor Marie Salomé, la Congregazione delle Suore Missionarie di Nostra Signora d'Africa: le Suore Bianche.

Notizie tratte dal sito http://www.missionaridafrica.org/storia.htm


Ultimo aggiornamento 28/04/2005