Stembiarid.gif (3643 byte)

 

I BIANCHI DI FASANO (BRINDISI)

 

 
 
1775 - Giacinto Bianchi di Fasano. Giureconsulto, pubblicò a Napoli nel 1832 l'opera Spiegazione filologica di cento voci ....

DAMASO BIANCHI nasce a Bari il 31 Ottobre 1861da famiglia fasanese, si laurea in Economia e commercio ed intraprende la carriera bancaria presso la succursale della Banca d’Italia a Bari.

Nel 1915 , dopo un viaggio in Tunisia, ritorna nella sua terra e avvia la costruzione di un Minareto nel punto più alto della Selva di Fasano, in perfetto stile orientale, facendo giungere mano d'opera e materiale direttamente dalla Tunisia. Questa villa singolare nei pressi della zona trullesca, diventerà ben presto il suo centro culturale, dove incontrerà, ormai vedovo, la giovane artista e pianista Benedetta Tangari che lo sposerà nonostante la notevole differenza d’età.

Proprio nel suo Minareto di Fasano scoprirà i legami della sua terra con la cultura orientale: i trulli, i tappeti fasanesi e le bisacce (sacchi contenenti prodotti agricoli).

Muore il 12 febbraio 1935 sulla strada che da Bari lo conduceva al “Minareto”.

Notizie da: http://it.wikipedia.org/wiki/Damaso_Bianchi


Ultimo aggiornamento 23/11/2008