Stembiarid.gif (3643 byte)

 

I BIANCHI DI MARRADI (Firenze)

 

 

Celestino Bianchi ( 1817 - Firenze 1885 ) Scrittore e pubblicista, uomo politico.
Collaboṛ con molti giornali fiorentini e nel 1848 diresse il quotidiano Il Nazionale, poi, nel 1855 la rivista letteraria Lo Spettatore.
Con un suo opuscolo Toscana e Austria, edito nel 1859, mise in cattiva luce i Lorena che in quel tempo, occupavano la Toscana con Francesco III.
Fu Segretario generale del Ricasoli (Barone Bettino Ricasoli che fu il successore di Cavour dal 1861 al 1862 ).
Nel 1872 assunse la direzione della Nazione.
Fu deputato dal 1860 al 1880.

Ultimo aggiornamento 20/04/2005